Conference FEE

L’intestazione delle fatture o ricevute per le fee delle conferenze devono essere:

Conferenze organizzate da altre Strutture INFN:

il pagamento delle fee viene effettuato con storni tra Strutture, è sufficiente indicarlo in fase di iscrizione dichiarando la propria Struttura di appartenenza. Inserire nelle note della missione “Storno tra Sezioni”.

Conferenze organizzate da altre Istituzioni italiane:

deve essere emessa fattura elettronica intestata all’INFN in regime di split payment. Il codice UNIVOCO Ufficio è F2WDCT. Il partecipante deve provvedere autonomamente al pagamento delle fee, facendo attenzione a pagare soltanto l’IMPONIBILE. In missione inserire solo l’imponibile della fattura.

Conferenze organizzate da Istituzioni estere:

deve essere emessa fattura o ricevuta cartacea intestata all’INFN. 

I.N.F.N. – SEZIONE DI PISA
LARGO B. PONTECORVO, 3
56127 PISA
Codice Fiscale 84001850589
P.I.: IT 04430461006

in tutti i casi nel corpo della ricevuta/fattura dovrà essere indicato il nominativo del partecipante per la partecipazione alla conferenza…

Articolo 10 – Spese di iscrizione a convegni congressi, corsi, seminari
1. La partecipazione a convegni, congressi, corsi e seminari è parte integrante dell’attività dei ricercatori e tecnologi, come sancito alle lettere c) e d) dell’articolo 2 comma 1 del DL 218/2016 e come richiamato all’articolo 1 commi 4 e 5 del Regolamento del Personale. Ricercatori e tecnologi pianificano in piena autonomia la propria partecipazione a tali eventi, salvo ottenere l’autorizzazione alla copertura economica dai responsabili dei fondi e dal direttore della struttura. Al resto del personale si applica comunque l’articolo 1 comma 4 della Regolamento del Personale, in base al quale il direttore può autorizzare la partecipazione a convegni, congressi, corsi e seminari utili allo sviluppo professionale dei dipendenti.
2. Sono rimborsabili all’interessato le spese sostenute per l’iscrizione a congressi, convegni, corsi e seminari (ivi comprese le spese sostenute per l’eventuale bonifico bancario), sulla base della documentazione di spesa costituita da fattura o nota di addebito emessa dall’ente organizzatore debitamente quietanzata, ovvero corredata da separata ricevuta o di altro documento bancario o postale attestante l’avvenuto pagamento.

N.B.: NON sono rimborsabili in missione le spese per: presentazione poster, presentazioni abstract, stampa poster, quota di associazione, ecc.